Corbaccio - Il Sudafrica di Ada e Kathleen

Redazione CorbaccioRedazione Corbaccio

Il Sudafrica di Ada e Kathleen

Il Sudafrica di Ada e Kathleen
Nelson Mandela è di recente tornato sulle pagine dei quotidiani di tutto i mondo in seguito a un ricovero ospedaliero. Uomo simbolo della lotta per l'uguaglianza di tutti gli uomini, è nato nel 1918 in Sudafrica, esattamente un anno prima che iniziasse la storia raccontata in La bambina dagli occhi di cielo, sull'amicizia fra una donna irlandese, sposata a un funzionario britannico, e la governante nera. La vicenda, ambientata nella cittadina di Cradock si dipana lungo i decenni dell'apartheid, che sebbene di fatto già applicato, diventò legge solo dopo la seconda guerra mondiale, per poi venire abolito negli anni Novanta. Fra gli episodi storici di cui si parla nel libro c'è il famoso massacro di Sharpeville, avvenuto il 21 marzo 1960, quando la polizia sparò sulla folla dei manifestanti radunati per protestare contro la legge del lasciapassare, secondo cui ogni nero che si trovasse in aree delle città «riservate ai bianchi» doveva esibire un documento speciale. Nel massacro di Sharpeville morirono 72 persone e da allora gli atti armati e i sabotaggi si fecero più frequenti all'interno dei militanti del partito di Mandela. Ada, la figlia della governante, vive sulla sua pelle non solo la segregazione a opera delle autorità bianche e la violenza spesso improvvisa delle rivolte dei neri, ma anche una discriminazione da parte della sua famiglia e dei suoi amici stessi perché non rinnega la sua amicizia e il suo affetto per Kathleen, la sua «padrona bianca» che in lei vede solo una persona e che lei vede solo come una persona. Uno stato d'animo e una situazione provati da centinaia di migliaia di persone nel Sudafrica contemporaneo e che La bambina dagli occhi di cielo rende comprensibili al lettore più di tanti saggi su questo argomento.

9788863804614_la_bambina_dagli_occhi_di_cielo_3da.png
«Una terra dai forti contrasti e una musica che cementa l'amicizia di Cathleen e della piccola Ada danno vita a una sinfonia dai colori vividi e dall'armonia intensa che fa da sfondo a una storia emozionante, scritta con incomparabile maestria.»
Chorley Guardian

«Splendidamente scritto, è un libro che ti trasporta in una altro luogo e un altro tempo e ti fa entrare nel cuore e nella testa dei protagonisti. Un autentico classico moderno.»
Bookworm Ink

Scrivi un commento