Corbaccio - All'aria aperta

All'aria aperta

All'aria aperta

Il nuovo libro dell'autore da 4 milioni di copie di «Vado a fare due passi»

Quando muore una madre, il bambino che le sopravvive ha solo due possibilità: morire di dolore, di pena e di rabbia, oppure diventare un incorreggibile ottimista. Io ho scelto quest'ultima strada.» Hape Kerkeling

Potrebbe essere la storia di un’infanzia normale di un bambino degli anni Sessanta. Con un po’ più di verde a disposizione di oggi, giochi in cortile anziché davanti alla PlayStation, merende dai nonni, il miracolo della televisione che diventa a colori, una famiglia allargata presente e variegata. E in parte lo è, anche se poi Hape Kerkeling è diventato un adulto un po’ «speciale», forse il più famoso attore comico tedesco. E in parte no, perché nella vita di Hape bambino c’è una cesura segnata da un evento «indicibile»: il suicidio della madre. Kerkeling racconta questa storia, che è una storia terribile, ma anche lieta, perché le figure femminili che lo hanno accudito, le nonne e le zie, hanno saputo dargli quell’amore di cui aveva bisogno e quella normalità a cui aveva diritto, e perché fra le macerie del suo «personale dopoguerra» Kerkeling ha salvato, per salvarsi, la sua innata vena comica e l’ha trasformata, da infantile e spensierata, in virtuosismo d’attore. «All’aria aperta» è un libro sincero, emozionante, che va dritto al cuore.
autore
Hape Kerkeling
collana
Narratori Corbaccio
dettagli
240 pagine, libro - cartonato con sovraccoperta
ISBN
9788863809978

Pin It

Libri dello stesso autore