Casa Editrice Corbaccio
Via Giuseppe Parini 14
20121 Milano
P. IVA 10283970159
Corbaccio 2000 - 2021 All rights reserved

La cima inviolata

di Joe Brown

La cima inviolata
Genere
Montagna e avventura
Collana
EXPLOITS
EAN
9788867009039
Pagine
312
Formato
Cartonato
La cima inviolata
Dalle fabbriche di Manchester alla conquista del Kangchenjunga

«Il più importante alpinista inglese all-round della generazione di Bonatti.»
The Guardian

Nato nel 1930 in un quartiere periferico della Manchester industriale e operaia, ultimo di sette figli,
orfano di padre all’età di un anno, Joe Brown ha cominciato la sua attività alpinistica in Inghilterra e
poi in Scozia, per approdare negli anni Sessanta nelle Alpi occidentali, dove ha aperto alcune fra le
vie più pericolose e spettacolari del massiccio del Bianco, insieme a compagni di cordata del calibro di Chris Bonington e Doug Belshaw. Tra i fondatori del Rock and Ice Climbing Club, ha costituito insieme a Don Whillans una delle cordate più celebri nella storia dell’alpinismo moderno. Con George Band nel 1955 è arrivato per primo in vetta al Kangchenjunga (8.586 m), la terza montagna più alta del mondo. Altra impresa eccezionale è stata la prima alla parete ovest della Torre Mustagh, seguita da numerose altre prime sulle pareti più difficili del mondo. La cima inviolata ripercorre la vita di uno scalatore geniale, che ha alzato il livello tecnico dell’arrampicata su roccia alpina e himalayana.