Casa Editrice Corbaccio
Via Giuseppe Parini 14
20121 Milano
P. IVA 10283970159
Corbaccio 2000 - 2024 All rights reserved

Razzo rosso sul Nanga Parbat

di Reinhold Messner

Razzo rosso sul Nanga Parbat
Genere
Montagna e avventura
Collana
EXPLOITS
EAN
9791259921710
Pagine
352
Formato
Brossura
22,00 € In libreria dal 5 Luglio 2024 Trova la libreria più vicina Acquista online
Razzo rosso sul Nanga Parbat
Il libro più personale e sconvolgente del più grande alpinista di tutti i tempi

Il 27 giugno 1970 i fratelli altoatesini Reinhold e Günther Messner realizzano la prima salita dell’impressionante parete Rupal del Nanga Parbat, la parete di roccia e di ghiaccio che con i suoi 4500 metri di altezza è la più imponente della Terra. Tuttavia, a causa di una controversa segnalazione dal Campo base – il famoso razzo rosso, appunto – la discesa lungo lo sconosciuto versante opposto che finisce nella valle Diamir, cui furono costretti i due altoatesini, ha un epilogo tragico: la morte di Günther, travolto da una valanga. Karl Herrligkoffer, veterano degli Ottomila e capo spedizione, si adopera affinché vengano taciute le circostanze reali in cui si è verificata la catastrofe. E il resoconto di Reinhold Messner sulla drammatica odissea, inizialmente concepito come una sceneggiatura, viene vietato grazie a un cavillo legale del contratto che era stato firmato dai partecipanti alla spedizione. Il titolo era Il razzo rosso, proprio come l’ingannevole segnale luminoso che avrebbe dovuto informare i fratelli sull’evoluzione delle condizioni meteorologiche. Per decenni Reinhold Messner è stato vittima di campagne denigratorie. È stato accusato di aver sacrificato il fratello minore in nome della propria ambizione personale, e incredibilmente le polemiche non si sono placate nemmeno nel momento in cui il Nanga Parbat ha restituito i resti mortali di Günther esattamente dove il fratello aveva detto che dovevano essere, e la versione di Reinhold Messner è stata confermata una volta per tutte in sede giudiziaria.
A quindici anni dalla prima pubblicazione, oggi Razzo rosso sul Nanga Parbat è uno dei grandiclassici dell’alpinismo e un libro che toglie il fiato come l'alta quota.