Casa Editrice Corbaccio
Via Giuseppe Parini 14
20121 Milano
P. IVA 10283970159
Corbaccio 2000 - 2019 All rights reserved

Il pozzo della solitudine

di Radclyffe Hall

Il pozzo della solitudine
Genere
Classici
Collana
I GRANDI SCRITTORI
EAN
9788867004768
Pagine
448
Formato
Brossura
Il pozzo della solitudine
Nei Grandi Scrittori, un libro di grande rilievo letterario considerato il fondamento della letteratura gay

Quando uscì, nel 1928, Il pozzo della solitudine suscitò scandalo e scalpore, l’autrice fu accusata di oscenità e il libro messo al bando nel Regno Unito. Stephen, infatti, è l’erede ideale di genitori aristocratici: tira di scherma, va a cavallo, si applica negli studi. Diventerà persino eroe di guerra, pubblicherà un bestseller e troverà l’amore. Ma Stephen è una donna. Una donna che ama un’altra donna. E mentre le sue ambizioni la spingono verso il successo, la società la emargina, la confina, la rifiuta e la condanna. E Stephen è costretta ad agire drasticamente e disperatamente, nel costante e vano tentativo di trovare la felicità. Fino all’invocazione finale a Dio affinché permetta anche a lei il «diritto all’esistenza».

Il pozzo della solitudine è l’opera seminale della letteratura gay, uno dei «primi e più importanti contributi alla letteratura gay e lesbica» per il New Statesman; «il romanzo gay archetipico», secondo il Times Literary Supplement. Un libro che è diventato un punto di riferimento, un classico, un culto.